17 agosto

1874

ABBADIA S.SALVATORE – Nasce Agostino Romagnoli, antifascista processato dal Tribunale Speciale del Fascismo (CPC ex IDA).

1894

ORBETELLO – Una bomba esplode ne i pressi della Delegazione di P.S. e dell’ attentato sono incolpati gli anarchici: nella notte sono perquisite le case di Iader Palmieri, Virgilio Cerulli, Pietro Raveggi, Alfredo Mariotti, Andrea Benedetti, Ferdinando Ercole, Pietro Giannella, Raffaele Innocenti, Salvatore Anastasi, Sante Bigoni e Giuseppe Pietrapiana, arrestati anche per l’affissione di un manifesto inneggiante a Caserio. Due anni dopo il Tribunale di Grosseto giudicherà colpevole dell’attentato l’ex capo della Questura di Grosseto Raffaele Santoro che varebbe inscenato l’attentato e la conseguente repressione di anarchici per motivi di carriera (G. Damiani) .

1899

LIVORNO – Nasce Antonio Francelli, antifascista processato dal Tribunale Speciale del Fascismo (CPC ex IDA).

1901

PIOMBINO – Ha termine con una sconfitta il lungo sciopero di oltre un mese degli operai delle Ferriere: isolati anche per il mancato collegamento con le altre fabbriche del Consorzio (Terni, Colle di Val d’Elsa, S.Giovanni Valdarno, Torre Annunziata, Savona etc. ), gli operai costretti alla fame devono accettare i tanti licenziamenti imposti a cui vanno aggiunte le espulsioni dei due presunti capi dell’ agitazione (CCO).

1913

PIOMBINO – Nuovo arresto dell’ anarchico Domenico Venturini, questa volta per una rissa con i socialisti in cui resta ferito Giuseppe Gambini (RMR).

1917 

ABBADIA S.Salvatore – Nasce Ilo Pacchierini, bracciante. Arrestato per organizzazione comunista nel febbraio 1937, ammonito, poi subito prosciolto in occasione della nascita del principe ereditario e dell’amnistia concessa per il ”lieto evento”. Risulta ancora vigilato nel 1940, mentre presta servizio militare (CPC).

ABBADIA S.Salvatore . – Nello stesso giorno nasce anche l’antifascista Nello Tondi, con una storia simile. Ammonito nel marzo 1937 dopo 2 mesi di carcere per organizzazione comunista, ma subito prosciolto per l’amnistia dovuta alla nascita del principe ereditario. Continua la vigilanza fascista su di lui, anche nel 1943 quando è militare (CPC).

1918 

PISA – Nasce Spartaco Balestri, nome di battaglia Valerio, intellettuale e dottore in scienze economiche. Già fante, partigiano combattente con la 35ª Brigata B. Rizzieri dal 01/02/1944 al 26/12 dello stesso anno, allorché passa le linee nemiche e si unisce con l’VIIIª Armata Alleata. Opera a Ferrara, a Bologna e poi a Sulmona.

1919

FOLLONICA – Per l’ennesimo convegno sindacale che vi si svolge, Follonica diventa la sede nazionale della Federazione delle Leghe Sbozzatori di pipe; segretario federale diventa il follonichese Franco Agresta (DFDF).

1921 

GAVORRANO – Una cinquantina di minatori gavorranesi occupati a Ravi, più compagni ravigiani e caldanesi solidali, marciano verso Gavorrano per difendere le famiglie di alcuni compagni di lavoro minacciate da un’incursione di fascisti scarlinesi. I carabinieri formano un cordone a difesa dei fascisti, poi caricano travolgendo e uccidendo con arma da fuoco il comunista Giovanni Pastasio. 30 persone tra i minatori saranno denunciate con l’accusa di violenza alle forze dell’ ordine (Aristeo Banchi – Si va pel mondo). Secondo altre fonti il fatto sarebbe avvenuto il 15 agosto 1921. I fascisti occupano il paese (MC).

LIVORNO – Aplicando le direttive del Ministero dell’ Interno, la Questura di Livorno ordina lo scioglimento degli Arditi del Popolo locali (RLL).

1923 

PIANCASTAGNAIO – Nacse Renato Renai,nome di battaglia Lucio, . Residente a Parma, è partigiano dal 6/3/1944 al 25/4/1945 nella XXXIª Brigata Garibaldi “Copelli”, combattendo per la quale resta ferito a Pontetaro  (UBO).

1928

LIVORNO – Condannato a due anni il comunista livornese Fosio Fierabracci perché ha stampato alla macchia  e diffuso il giornali <<La Fiaccola>>, <<Scintilla>>, <<Riscossa>> e <<Fronte Unico>> (RLL).

1944

AGNANO – In località Punta di Agnano, davanti al cimitero, le SS tedesche uccidono Gino Cheloni (RMAA-CRT).

CASCINA – 3 vittime del nazifascismo.