29 gennaio

1892 

MASSA Marittima – Nasce Alberto Gasperi. Operaio, attivo propagandista anarchico dall’immediato dopoguerra, ripetutamente fermato, nel 1931 viene iscritto nell’elenco delle persone da arrestare in determinate circostanze. Risulta ancora vigilato nel 1942 (CPC).

1898

MONTEPULCIANO – Nasce Azelio Duchini, contadino comunista, condannato dal Tribunale Fascista nel 1927 per ” Organizzazione e propaganda comunista ” a 2 anni anni e 6 mesi.

1900

PONTEDERA – Nasce Mario Batistini, comunista, di professione cameriere e residente a Torino. Arrestato nel novembre 1931, deferito al Tribunale Speciale per organizzazione comunista, prosciolto e confinato 2 anni a Palata e Ventotene il 14 novembre 1932. Nel 1942 risulta ancora vigilato dai fascisti (CPC).

1911

POGGIBONSI – Nasce Luigi Minghi, vetraio, comunista, fratello di Bruno. Viene arrestato il 9.4.1934 per organizzazione comunista, condannato dal Tribunale Speciale, a 5 anni di reclusione a Castelfranco Emilia (con sentenza nr. 23 del 5-4-1935 Pres. Gauttieri – Rel. Presti) di cui 2 condonati. Liberato per amnistia il 26.2.1937. Vigilato fino al 1943 (CPC).

1925 

LIVORNO – Nasce Silvano Bechini. Con il nome di battaglia “Mirche“, sarà partigiano combattente il Liguria nella IIIª Brigata Briganti – Iª Divisione Garibaldi Bevilacqua (ILSREC).

1944 

GROSSETO – La Prefettura di Grosseto, che relaziona sull’uccisione del primo caposquadra della Milizia Repubblichina Catone Corridori, con una nota manoscritta in fondo al testo recita: ” Quando si effettuerà il rastrellamento tante volte invocato ?  ( SNFT )

MONTEBUONO -La Banda Arancio disarma 2 carabinieri rilasciando loro una ricevuta firmata “Comandante russo Ivan” (CRT).  I due carabinieri sarebbero giunti per invitare i renitenti alla leva ad arruolarsi (BAM).

ROSIGNANO SOLVAY – Fucilazione di Oberdan Chiesa (32) da parte di militi RSI: a lui verrà dedicata una brigata partigiana ( SNFT – ANPI etc. ). Altre fonti indicano il fatto come avvenuto il 30 gennaio, il Casellario Politico indica invece il 28 dello stesso mese.

1951 

PIOMBINO – Alle celebrazioni per l’inaugurazione di un nuovo altoforno dell’Ilva, il sindaco Villani nel suo discorso accenna allo stato d’animo dei suoi amministrati che “guardano con pensosa preoccupazione al momento presente …”. Il ministro Togni lo interrompe impedendogli di proseguire. Subito il sindaco è sospeso e destituito dalla sua carica. La risposta operaia porta a numerosi assembramenti in città (PRO)

1985

NIZZA – Muore Giorgio Stoppa, il comandante ‘Paolo’ della XXIII Brigata Garibaldi ‘Boscaglia’.

2003 

PISA – Viene collocata una lapide nella caserma di Pisa dove Elvezio Cerboni fu fucilato il 21.6.’44 (EEN 70).