3 ottobre

1869

COLLE di Val d’Elsa – Nasce l’anarchico Arduino Palmieri (Vedi Biografia R/esistente).

1880 

FITTO di CECINA – Comizio di agitazione dei socialisti nel paese  (ALS).

MASSA Marittima – Nasce l’anarchico massetano Zaccaria Orbatti. Attivo nel movimento libertario negli Usa ed esule in Francia.

1896

SCARLINO – Nasce Girolamo Signori, comunista perseguitato, espatriato in Francia coi fratelli Giuseppe, Sirio e Antonio, dove collaborerà con la Resistenza francese (Vedi Biografia R/esistente).

1890

SINALUNGA – Nasce Zelindo Neri,  contadino e militante comunista, condannato dal Tribunale Fascista nel 1927 per “Organizzazione e propaganda comunista” a 3 anni e 6 mesi [N.B. Per il Casellario Politico Centrale, il Neri sarebbe nato il giorno 14 ottobre 1890].

1892

PISA – Proveniente da Genova, l’anarchico siciliano Paolo Schicchi viene intercettato alla stazione di Pisa da una pattuglia della polizia: ne nasce una sparatoria nella quale lo Schicchi ferisce un agente prima di essere arrestato. Era ricercato per l’attentato contro il Consolato spagnolo di Genova, atto di rappresaglia come vendetta per le torture che la polizia di Barcellona gli aveva inflitto (ALS).

1895 

CHIUSI – Nasce Giuseppe Venturini. Fa il pollivendolo ed è socialista fin dall’immediato dopoguerra, poi passa al PCd’I. Riceve un’ammonizione nel novembre 1927 per attività antifascista, ma è prosciolto nell’aprile 1928. Risulta comunque vigilato ancora nel 1941 (CPC).

1898 

GROSSETO – Nasce Russo Facchielli: militante socialista, segretario della “Federazione maremmana dei ciclisti rossi”, poi comunista dopo il ’21, esule per tutta la durata del fascismo in Belgio e Francia rientrerà in Italia solo dopo la caduta di Mussolini (Vedi biografia R/esistente).

1903

POGGIBONSI – Nasce Enrico Calattini, antifascista processato dal Tribunale Speciale del Fascismo (CPC ex IDA).

1905

TORRITA di Siena – Nasce Dante Rossi, antifascista processato dal Tribunale Speciale del Fascismo (CPC ex IDA).

1908 

PONSACCO – Nasce Livio Bellucci, partigiano combattente nel Lazio nelle formazioni di “Bandiera Rossa” (ANPI Roma).

1926

LIVORNO – Arresto di Alfredo Pressamento, originario della provincia di Savona, fuochista della nave ‘Tropico’: aveva incaricato un altro marinaio di comprargli a terra ”L’Unità”. Risulterà tra l’altro anche iscritto ai sindacati marinari fascisti (RLL).

1930 

LIVORNO – Quale capocellula di un’organizzazione comunista, viene arrestato il facchino Fernando Ferrari che si vedrà condannare a 4 anni di reclusione da scontare a Civitavecchia (CPC).

1934 

CASTELFRANCO Emilia – Esce dal carcere, per indulto, il comunista Renzo Tamberi di Fauglia: scontava una condanna politica per la sua militanza e per il suo tentativo di espatrio a fini politici (CPC).

1939 

GAVORRANO – In una frana in miniera, muoiono i minatori Italiano Luccarini e Giacomo Venturi (LEL).

1944 

AUSCHWITZ – Deportato a causa delle leggi razziali, ”non sopravvive alla shoah” Olderigo Fiano, figlio di Raffaello Fiano e Gemma Bemporad, nato a Siena il 19 settembre 1889. Coniugato con Nella Castiglioni, era stato arrestato a Firenze. Deportato nel campo di sterminio di Auschwitz  (CDE).